CastelliRomani.news
Il tuo territorio, la tua lettura quotidiana

Ecoistituto Reseda

Il lago Albano tra memoria e cambiamento. Grande partecipazione all’incontro di ieri presso il Museo Diocesano

i è tenuta ieri pomeriggio al Museo Diocesano di Albano Laziale la quarta conferenza del progetto “Collaborazione e dialogo per costruire la nostra casa comune”, nato all’interno dell’associazione “San Francesco insieme per la pace” grazie all’intuizione dei suoi soci Aldo Oroccini, Bruno Pieragostini e della presidente Maura Iacobelli, con la collaborazione del direttore del Museo Diocesano, Roberto Libera

Guardiani delle Foreste: venerdì 3 maggio l’Ecotalk con Daniele Zanzi per la salvaguardia del verde urbano

Guardiani delle Foreste: venerdì 3 maggio l’Ecotalk con Daniele Zanzi per la salvaguardia del verde urbano

Venerdì 3 maggio, si svolgerà un evento di rilievo per tutti gli attivisti ambientali e i cittadini interessati alla conservazione del verde urbano. L’incontro online è organizzato nell’ambito del ciclo di formazione gratuita “Guardiani delle Foreste”, un’iniziativa promossa da svariate organizzazioni attive nella tutela ambientale dei Castelli Romani.

Ferito in un attentato Gabriel Marrugo, l’attivista colombiano “Guardiano delle Foreste”

Ieri, 26 marzo 2024, uno degli attivisti colombiani che lotta per la difesa della Foresta tropicale de El Cochò ha subito un attentato da parte di una squadra di paramilitari. L’attivista fa parte della rete dei Guardiani delle Foreste, istituita nel 2019 dall’EcoIstituto RESEDA onlus per sostenere gli attivisti che difendono le foreste primarie del pianeta.

Difendere la biodiversità dei Castelli Romani: un patrimonio poco conosciuto e in pericolo

Nota stampa dell’Ecoistituto RESEDA Onlus Centinaia di persone hanno partecipato al progetto di ricerca naturalistica sulla biodiversità coordinato dall’EcoIstituto RESEDA onlus e presentato in questi giorni ad Albano laziale. Un progetto innovativo realizzato grazie a una piattaforma per la citizen science e ai volontari che, cellulare alla mano, hanno partecipato al progetto. D’altronde anche quando […]

1 2