CastelliRomani.news
Il tuo territorio, la tua lettura quotidiana

Il Comune di Marino approva concessione da 2,6 milioni di euro per la rete di illuminazione pubblica e dei semafori

Foto di Freepik

Zucchet Disinfestazioni Roma

Lo scorso 7 maggio 2024, con la Delibera di Giunta n. 79, Il Comune di Marino ha approvato una proposta di finanza di progetto del valore complessivo di 2,6 milioni di euro. Il progetto prevede un canone annuo medio di 602.000 euro che il Comune pagherà a Edison Next Government S.r.l. per un totale di 9 milioni di euro in 15 anni. La concessione riguarda la progettazione e realizzazione di interventi volti all’efficienza energetica, all’adeguamento normativo e alla riqualificazione degli impianti di pubblica illuminazione e semaforici, oltre alla gestione e fornitura di energia elettrica e all’integrazione di servizi a valore aggiunto.

Un percorso di valutazione approfondito

Presentata da Edison Next Government S.r.l., la proposta è stata valutata in dettaglio con il supporto della società Finance Active Italia S.r.l. e dell’ingegnere Mauro Rosatelli del Comune di Fiumicino. Dopo una serie di revisioni e aggiornamenti, il progetto è stato ritenuto conforme agli obiettivi comunali di efficienza energetica e miglioramento dei servizi pubblici.

Investimenti e durata della concessione

Il progetto prevede un investimento totale di 2.596.095,52 euro da parte dell’azienda, con un canone annuo medio di 602.338,27 euro, per una durata di 15 anni. Questo canone sarà pagato dal Comune a Edison per la gestione e la fornitura dei servizi previsti. La spesa complessiva, relativa ai 15 anni di concessione, ammonta a 9.035.074,00 euro, oltre IVA al 22%. Per garantire un monitoraggio costante, sarà istituito un Tavolo di Coordinamento, che potrà avvalersi di esperti esterni per un controllo qualificato e continuo.

Benefici per la comunità

Questo progetto di finanza di progetto intende offrire numerosi vantaggi per la comunità di Marino. Oltre a promuovere la transizione energetica, il progetto ha come obiettivo quello di migliorare l’illuminazione pubblica e semaforica, con interventi di riqualificazione anche in aree storiche e di aggregazione. L’adozione di nuove tecnologie potrebbe aumentare la qualità dei servizi, assicurando efficienza ed efficacia nell’uso delle risorse pubbliche.

Prossimi passi

Con l’approvazione del progetto di fattibilità tecnica ed economica, la Giunta Comunale ha dichiarato il pubblico interesse e nominato Edison Next Government S.r.l. come soggetto promotore. I dirigenti delle aree economico-finanziaria e tecnica del Comune sono ora incaricati di avviare le procedure amministrative necessarie per l’attuazione del progetto, in conformità con la normativa vigente.