CastelliRomani.news
Il tuo territorio, la tua lettura quotidiana

“Il suono di Listz a Villa d’Este”: a Genzano e Velletri la grande musica classica in concerto

Foto di wavebreakmedia_micro

EMA banner articoli CR 450x150
Valle Perdua CR banner 450x150
Pietrino e Renata - Osteria e cucina Nemi
Nota stampa dell’Associazione Culturale “Colle Ionci”

La XII edizione della rassegna “Il suono di Liszt a Villa d’Este” prosegue con un ricco calendario nelle due location d’eccezione di Velletri (l’Auditorium “Romina Trenta” della Casa delle Culture) e Genzano (Sala del Cembalo e Sala delle Armi di Palazzo Sforza Cesarini). La programmazione, messa a punto dall’Associazione Colle Ionci con il patrocinio della Fondazione di Partecipazione Arte e Cultura Città di Velletri e con il contributo della Regione Lazio, prevede quattro concerti per il mese di marzo 2024. Ancora una volta musicisti di fama internazionale e repertori straordinari accoglieranno il pubblico dei Castelli Romani.

Domenica 3 marzo alle 11.15 “Duo violino pianoforte di autori proprietari di un Erard”, con un omaggio a Faurè nel centenario della scomparsa: sarà l’Auditorium di Velletri a ospitare le meravigliose note di Lucrezia Lavino Mercuri, al violino, e Fabio Silvestro, al pianoforte Erard del 1879, con le musiche di Gabriel Faurè, Cèsar Frank e Maurice Ravel.

Il week end di metà mese prevede ben due appuntamenti. Sabato 16 marzo a Genzano – sempre alle 18 – risuoneranno le armoniche melodie della “Cappella Musicale Enrico Stuart” con Romeo Ciuffa (flauto dolce e fagotto), Andrea Lattarulo (viola da gamba), Simone Pierini (clavicembalo copia Ruckers) con le musiche di Handel, Bach, Telemann. Domenica 17 marzo – alle 11.15 – a Velletri “Gli strumenti di Erard: arpa e pianoforte in duo” con Joost Willemze, all’arpa, e Michelangelo Carbonara al pianoforte Erard del 1879 con le musiche di Debussy, Ravel, Dussek e Liszt.

Il mese di marzo si concluderà domenica 24 con un altro evento in Auditorium a Velletri: “Cello e piano: un duo di giovani promesse”, con un omaggio a Faurè e Puccini a cento anni dalla scomparsa. Sul palco veliterno Giulia Sanguinetti al violoncello e Lucrezia Liberati al pianoforte Erard, sulle note di Puccini, Faurè, Brahms e Prokofiev.

Per assistere agli spettacoli – con prenotazione obbligatoria (ingresso € 10) –  si può contattare l’organizzazione ai numeri 3711508883 e al 339274881 o via mail colleionci@gmail.com. Le locations sono ubicate in Piazza Trento e Trieste (Auditorium di Velletri “Romina Trenta”) e via Scaloni (Palazzo Sforza Cesarini) “Il suono di Listz a Villa d’Este”, sulle note che hanno fatto la storia, aspetta il pubblico per condividere emozioni e bellezza.

Ponte di Ferro CR banner 572x282
Il Sole e la Luna CR banner 450x150
Ponte di Ferro CR banner 450x150