CastelliRomani.news
Il tuo territorio, la tua lettura quotidiana

Furti notturni alle porte di Roma: la Banda della Spaccata colpisce anche ai Castelli

Freetime Frascati

La Banda della Spaccata svaligia due supermercati a Grottaferrata e Monte Compatri

Nella notte tra domenica 22 e lunedì 23 ottobre, la cosiddetta “Banda della Spaccata” ha messo a segno un altro audace colpo, svaligiando due supermercati: uno a Grottaferrata e uno a Monte Compatri. Utilizzando un furgone come ariete, i malviventi sono riusciti a penetrare all’interno dei supermercati, facendo breccia tra saracinesche e vetrate.

Il modus operandi

I furti sono avvenuti tra le ore 3 e 4 del mattino, prendendo di mira due supermercati situati tra Monte Compatri e Grottaferrata. Queste due località, distanti tra loro solo una decina di chilometri, sono state teatro di un’azione criminale rapida e coordinata, che potrebbe essere collegata ad altri episodi attribuiti alla “Banda della Spaccata”.

Utilizzando un furgone come ariete, i ladri ha avuto modo di accedere facilmente all’interno delle attività commerciali. Sebbene non sia ancora chiaro l’ammontare esatto del bottino, si sa che sono state sottratte due pesanti casse, il cui contenuto al momento rimane ignoto.

Le indagini in corso

Le riprese delle telecamere di sorveglianza dei due supermercati potrebbero rivelarsi fondamentali per le indagini. Secondo le prime informazioni, gli agenti sarebbero sulle tracce di quattro individui. I malintenzionati hanno oscurato i propri volti con cappucci e occhiali. Dalle registrazioni emerge anche l’utilizzo di guanti durante l’esecuzione del colpo, suggerendo un certo livello di preparazione e professionalità.

Le forze dell’ordine sono attualmente sulle tracce del furgoncino e della banda, ma le prime informazioni suggeriscono che non si tratterebbe del primo colpo nel territorio dei Castelli Romani per questa banda di criminali.

Immagine di Freepik

Zucchet Disinfestazioni Roma