CastelliRomani.news
Il tuo territorio, la tua lettura quotidiana

Trekking sull’Appia Antica tra Marino e Ciampino per il quarantennale del Parco dei Castelli Romani

L’evento si terrà domenica 18 febbraio, con partenza alle ore 10

Contattaci per la tua pubblicità qui
Nota stampa di Maria Cristina Vincenti

Domenica 18 febbraio alle ore 10:00 si svolgerà una interessante escursione guidata sull’Appia Antica nel tratto tra Marino e Ciampino. I partecipanti saranno accompagnati dall’archeologa Maria Cristina Vincenti (dottore di ricerca presso l’Università di Roma Tor Vergata, collaboratore esterno della Soprintendenza e guida Aigae), che si occupa della Regina Viarum da oltre un ventennio con convegni, pubblicazioni scientifiche, campagne di valorizzazione e attività didattica per adulti e studenti.

L’evento “Trekking sull’Appia Antica tra Marino e Ciampino” è inserito nel weekend dedicato al Comune di Marino in occasione del Quarantennale della nascita del Parco dei Castelli Romani e celebrerà la Regina Viarum, candidata a patrimonio dell’Unesco, tra XI al IX miglio, con inquadramento storico della prima arteria del sistema stradale romano e l’illustrazione dei monumenti funebri e degli ambienti di servizio presenti lungo questo tratto. L’escursione si concluderà con la visita al diverticolo basolato dell’Appia, musealizzato dalla Soprintendenza, presente al di sotto dell’edificio del MC Donald’s.

Appuntamento: incrocio di Via Appia Antica con via Daniele Manin, Frattocchie-Marino (parcheggio del Bar l’Incontro).

I partecipanti dovranno indossare abbigliamento sportivo (scarpe da trekking o da ginnastica, zaino, borraccia con acqua e snack, kay way e ombrello).

L’EVENTO è GRATUITO con PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA ai seguenti contatti:

  • vincentimariacristina@virgilio.it
  • tel. 388/3636502 (whatsapp)
ritratto dell'autore

La nostra redazione, formata da giovani professionisti, mira a informare e coinvolgere con notizie aggiornate e inchieste esclusive sul territorio. Forti delle nostre diverse esperienze, collaboriamo per rappresentare ogni aspetto dei Castelli Romani. Ci dedichiamo a un giornalismo locale partecipativo, raccontando con imparzialità la realtà complessa della zona.