CastelliRomani.news
Il tuo territorio, la tua lettura quotidiana

Paura sul treno Velletri-Roma: giovane studentessa vittima di un’aggressione

Freetime Frascati

Intervento tempestivo salva una 15enne da un tentativo di violenza

Una giovane studentessa di 15 anni, in viaggio sul treno Velletri-Roma, ieri ha vissuto momenti di terrore quando un trentenne di origini indiane ha tentato di aggredirla. Grazie all’intervento tempestivo del capotreno e degli agenti della Polizia ferroviaria, l’aggressore è stato arrestato.

La giovane era uscita anticipatamente da scuola e si trovava sul treno, immersa nella navigazione sui social. Poco prima della stazione di Genzano, l’individuo si è avvicinato e ha tentato di abusare di lei. Fortunatamente, la ragazza è riuscita a divincolarsi e a chiedere aiuto.

Allertato dalle grida della studentessa, il capotreno ha prontamente contattato due agenti della Polizia ferroviaria di Ciampino che erano presenti sullo stesso treno. Gli agenti sono quindi riusciti a fermare e identificare l’aggressore prima dell’arrivo in stazione. Dopo essere stato arrestato per il reato di violenza sessuale su minore, l’individuo è stato condotto al carcere di Velletri. La Procura di Velletri ha successivamente convalidato l’arresto.

Questo incidente mette in luce, ancora una volta, la crescente preoccupazione riguardo alla sicurezza sui mezzi pubblici. Non è la prima volta che si verificano episodi di violenza su questa tratta, così come sottolineato a più riprese dai cittadini pendolari, i quali chiedono alle autorità di rafforzare le misure di sicurezza e garantire un ambiente sicuro per tutti i passeggeri.

Immagine di Dragana_Gordic su Freepik

Zucchet Disinfestazioni Roma