CastelliRomani.news
Il tuo territorio, la tua lettura quotidiana

Esplorazioni celesti al Parco Astronomico di Rocca di Papa

Freetime Frascati

Un novembre di stelle e scoperte con l’Associazione Tuscolana di Astronomia

Comunicato stampa

Nel mese di novembre al Parco astronomico “Livio Gratton” di Rocca di Papa – nel cuore del Parco dei Castelli Romani – si va alla scoperta delle meraviglie dell’Universo con gli esperti dell’Associazione Tuscolana di Astronomia (ATA). Ben quattro Astroincontri – in programma nei venerdì sera – consentiranno al pubblico di adulti e bambini di conoscere l’affascinante mondo dell’astronomia attraverso conferenze, spettacoli sotto la cupola del planetario e osservazioni guidate del cielo a occhio nudo e ai telescopi.

3 novembre – Vulcano, il pianeta che non c’è

Si parte venerdì 3 novembre (ore 20:45) con l’Astroincontro “Vulcano, il pianeta che non c’è”. Ad aprire l’evento sarà una conferenza di taglio divulgativo a cura dell’esperto dell’ATA Emilio Sassone Corsi. “Vulcano è stato per alcuni anni un pianeta dapprima ipotizzato e poi – sembra – realmente osservato intorno al 1860. Era all’interno dell’orbita di Mercurio, molto vicino al Sole e sarebbe stato il responsabile dell’anomalia nell’orbita dello stesso Mercurio. Ma le cose non stanno proprio così e la storia della non-scoperta di Vulcano è un ottimo esempio di come l’evoluzione delle teorie della gravitazione ha spiegato il moto di Mercurio, senza la necessità di inventare un pianeta che non c’è”, afferma Emilio Sassone Corsi. Dopo la conferenza, il pubblico potrà ammirare il cielo, a occhio nudo e all’oculare del grande telescopio Dobson da 40 cm di diametro, e visitare la cupola astronomica, che ospita la strumentazione di ricerca.

10 novembre – Stelle al planetario: il cielo del mese

Venerdì 10 novembre (ore 20:45) è invece la volta dell’Astroincontro “Stelle al planetario – Il cielo del mese” aperto ad adulti e bambini. Sotto la cupola di 7 metri di diametro del planetario fisso del Parco astronomico, il divulgatore Matteo Panza del gruppo “AstroYoung” dell’Associazione illustrerà al pubblico il cielo di novembre, con l’ausilio di foto astronomiche spettacolari e di video immersivi. Al termine dello spettacolo, di grande impatto emozionale, l’esplorazione del cielo proseguirà nel giardino astronomico, dove i visitatori potranno osservare a occhio nudo e al telescopio gli oggetti celesti illustrati nel planetario.

17 novembre – Le sfide di Marte

Venerdì 17 novembre (ore 20:45) è in programma l’Astroincontro “Le sfide di Marte: entusiasmi e fallimenti nella conquista del pianeta rosso”, un’altra imperdibile occasione per immergersi nell’affascinante mondo dell’astronomia. La conferenza di taglio divulgativo sull’esplorazione di Marte, a cura dell’esperto dell’ATA Carmine Walter Antonaci, sarà abbinata – come sempre – all’osservazione guidata delle meraviglie del cielo a occhio nudo e al telescopio e alla visita alle sale espositive e alla cupola astronomica, che ospita il telescopio a controllo remoto adibito ad attività di ricerca.

24 novembre – Asterismi del cielo

A chiudere la ricca rassegna di eventi divulgativi del mese di novembre, sarà l’Astroincontro “Asterismi del cielo” di venerdì 24 novembre (ore 20:45), con spettacolo multimediale di astronomia sotto la cupola del planetario e osservazione del cielo all’oculare del telescopio principale del Parco astronomico. “La vocazione divulgativa è quella che da sempre caratterizza la nostra Associazione, come recita il nostro motto: L’universo è una grande passione: scoprila con noi! – afferma il Presidente dell’ATA Luca Orrù – L’Associazione Tuscolana di Astronomia vi aspetta, quindi, per condividere tutti insieme questa grande passione”.

Per maggiori informazioni sugli eventi al Parco astronomico di Rocca di Papa e per prenotare consultare il seguente link.

Zucchet Disinfestazioni Roma