5 milioni di euro per incrementare la capacità di trattamento delle acque reflue

Il Comune di Lanuvio ha dato il via al progetto di ampliamento del depuratore “La Pietrara”, così come annunciato in post su Facebook del sindaco Andrea Volpi. Con un finanziamento di 5 milioni di euro, fornito da Acea Ato 2, il progetto prevede di estendere la capacità del depuratore da 6.300 a 9.000 abitanti equivalenti. I lavori, che si prevede dureranno 19 mesi, hanno come obiettivo l’incremento della capacità di trattamento dei reflui.

L’espansione del depuratore è volta a risolvere il problema della capacità limitata attuale, consentendo inoltre nuovi allacciamenti e cambi di destinazione d’uso. Il progetto è stato dichiarato di elevato interesse pubblico e rappresenta un intervento importante per il futuro urbanistico e ambientale di Lanuvio.