CastelliRomani.news
Il tuo territorio, la tua lettura quotidiana

Blitz della polizia a Ciampino: sequestrate quasi 500 dosi di cocaina e tre arresti

Foto di Polizia di Stato

Freetime Frascati

Gli agenti della squadra investigativa del commissariato di San Lorenzo hanno scoperto e smantellato una rete di spaccio di cocaina operante tra Morena, Ciampino e la zona del Tuscolano. Tre persone sono state arrestate: un 50enne di Ciampino, nella cui abitazione è stato scoperto un laboratorio per la preparazione delle dosi, e due spacciatori romani di 43 e 38 anni.

L’operazione è scattata quando i poliziotti hanno individuato un’auto a noleggio, utilizzata da un noto spacciatore attivo nelle piazze di spaccio di Ciampino e dintorni. Seguendo la vettura, gli agenti hanno osservato l’uomo mentre prelevava un complice, noto per precedenti legati alla droga. I due si sono diretti verso una villetta a Ciampino, dove uno dei sospetti è entrato.

All’uscita dall’abitazione, la polizia è intervenuta trovando indosso all’uomo 60 dosi di cocaina pronti per la vendita. Il complice è stato trovato con 5 grammi di droga. Successivamente, gli investigatori hanno perquisito la villetta, scoprendo un vero e proprio laboratorio per la preparazione della cocaina: bilancini di precisione, materiale per il taglio e il confezionamento, oltre a 2.200 euro in contanti.

Nella villetta sono stati sequestrati 7 cilindri contenenti un totale di 477 dosi di cocaina (da 0.5 e 0.7 grammi), per un totale di quasi 400 grammi. Il proprietario di casa, un 50enne di Ciampino, è stato identificato come il principale intermediario tra il fornitore e i pusher locali.

I tre arrestati, identificati come tre romani di 50, 43 e 38 anni, sono stati accusati di detenzione ai fini di spaccio. Il tribunale di Velletri ha convalidato gli arresti, imponendo ai tre l’obbligo di firma in attesa della prima udienza del processo.

Fonte: RomaToday
Zucchet Disinfestazioni Roma