CastelliRomani.news
Il tuo territorio, la tua lettura quotidiana

PSI Marino: “L’Amministrazione si vergogna dei propri candidati alle europee, Vannacci e Polverini”

Zucchet Disinfestazioni Roma
Nota stampa del Partito Socialista Italiano – Sezione di Marino

Avevamo segnalato al Prefetto la D.G.C. n. 73 del 2 maggio scorso, con la quale la Giunta all’unanimità indicava solo 6 spazi per il posizionamento delle plance elettorali, fuori dai centri abitati e riservandole solamente ai partiti già presenti in Parlamento Europeo.

Ancora una volta, dopo la figuraccia riguardante Largo Rodolfo Maltese, di cui si aspettano ancora le scuse ufficiali dell’amministrazione alla famiglia, il Prefetto ha ritenuto giusta la nostra segnalazione intimando all’amministrazione di adottare tutte le determinazioni in merito.

Aspettiamo di conoscere l’esito su altre questioni denunciate.

Le plance da installare quindi devono essere di un numero minimo di 10 e un numero massimo di 25 e devono essere riservate ai partiti che partecipano alla competizione elettorale.

La Giunta continua ad approvare all’unanimità delibere senza leggere e conoscere le leggi citate nelle stesse.

L’amministrazione ha cercato di mettere in secondo piano le elezioni europee, vergognandosi dei propri candidati Vannacci e Polverini.

I Socialisti non solo hanno fatto rispettare ancora una volta le leggi, ma con il supporto alla lista “Stati Uniti D’Europa” presenteranno presto i propri candidati da sempre in prima linea per una sanità pubblica e per una pace che l’odierna struttura europea non è stata in grado di garantire.

AVANTI!