CastelliRomani.news
Il tuo territorio, la tua lettura quotidiana

Ciampino. Approvata la delibera per il diritto di proprietà per gli immobili PEEP

Foto di Freepik

Freetime Frascati

Il Consiglio Comunale, nella sua ultima seduta, ha approvato una delibera di grande importanza per i proprietari di immobili realizzati nell’ambito dei Piani di Zona per l’edilizia economica e popolare (PEEP). La delibera consente la trasformazione del diritto di superficie in diritto di proprietà e l’affrancazione dai vincoli convenzionali, offrendo così nuove opportunità ai cittadini interessati.

La trasformazione del diritto di superficie in diritto di piena proprietà permette ai proprietari di immobili costruiti in base alla legge 865/71 di disporre del proprio bene senza le restrizioni originarie. Contestualmente, sarà possibile procedere con l’affrancazione del prezzo massimo di cessione, eliminando i limiti precedentemente imposti sulle transazioni immobiliari. Questa misura riguarda tutte le cooperative per le quali è stato completato l’iter di ricognizione delle proprietà dei terreni.

La sindaca Colella ha dichiarato: “Con l’approvazione della delibera di oggi in Consiglio comunale, l’amministrazione mette la parola fine alla vicenda del diritto di superficie e del prezzo di massima cessione per centinaia di cittadini che da oltre 25 anni attendevano questa risposta. Da oggi sarà possibile finalmente la trasformazione del diritto di superficie in diritto di piena proprietà e contestualmente procedere con l’affrancazione del prezzo massimo di cessione, che permettono ai proprietari di immobili costruiti con legge 865/71 di poter disporre del bene totalmente libero da ogni vincolo contenuto nelle originali convenzioni.”

Il Comune di Ciampino aveva tentato già nel 2008 di avviare tale procedura con i cittadini che liberamente volevano aderire all’iniziativa. Tuttavia, nel 2010, la procedura dovette essere interrotta a causa di problemi inerenti alla proprietà dei terreni e di complicazioni derivanti da aggiunte legislative e interpretazioni giurisprudenziali contrastanti.

“Con un lavoro ampiamente condiviso con rappresentanze di cittadini interessati al problema,” continua la Sindaca, “l’amministrazione ha affrontato con serietà e pragmatismo le varie difficoltà, risolvendo via via i problemi e condividendo i risultati del lavoro con regolari riunioni informative con i cittadini.”

Gli uffici comunali preposti stanno lavorando per informare i proprietari sui vantaggi dell’aderire a questa procedura. Sarà redatta la documentazione necessaria per facilitare il processo e garantire che tutti gli interessati possano partecipare senza difficoltà. È importante ricordare che l’adesione a questa iniziativa è libera e volontaria.

Per garantire una diffusione capillare delle informazioni e un supporto adeguato ai cittadini, gli uffici comunali si impegnano a comunicare in modo chiaro e tempestivo i dettagli della procedura. I proprietari interessati potranno ricevere assistenza nella compilazione della documentazione necessaria e chiarimenti su eventuali dubbi riguardanti la trasformazione del diritto di superficie in diritto di proprietà e l’affrancazione dai vincoli convenzionali.

Zucchet Disinfestazioni Roma