CastelliRomani.news
Il tuo territorio, la tua lettura quotidiana

Marino. Forza Italia: “Incuria verde pubblico da parte dell’amministrazione Cecchi. Lodevole l’azione dei volontari”

Foto di Freepik

La sezione locale del partito critica la gestione comunale del decoro urbano

Nota stampa di Forza Italia – Sezione di Marino

C’è un gruppo di persone, a Marino, ormai conosciuto e apprezzato come i Volontari del Decoro Urbano che, gratuitamente e autofinanziandosi con le donazioni dei concittadini tanno mantenendo quel poco di cura rimasta nella nostra Città.

Il gruppo è attivo nelle frazioni, mentre in centro storico è particolarmente lodevole l’operato di Leandro Grillo, artista conosciuto come Paradoxa che, in prima persona, si dedica con molta costanza alla sistemazione delle aiuole e delle aree verdi.

Paradoxa da solo fa il minimo che una Amministrazione dovrebbe fare.

Lo fa senza pretendere nulla e con la semplice volontà di risvegliare le coscienze di tutti verso l’ambiente che ci circonda, sia quello urbano che il verde pubblico.

Soprattutto le coscienze di chi ha la responsabilità di amministrare la città.

I Volontari del Gruppo per il Decoro Urbano effettuano interventi straordinari di pulizia e recupero di aree abbandonate a se stesse, quelle appunto che una amministrazione attenta alla qualità della vita dei propri cittadini dovrebbe monitorare, curare, recuperare e renderle vivibili.

Al punto che, senza nemmeno la necessità di polemizzare, ma solo agendo con un encomiabile soprassalto di senso civico, persino questo gruppo di cittadini di buona volontà riesce a ridicolizzare il sindaco dell’effimero e dei selfie che abbiamo a Palazzo Colonna.

Nel ringraziare Paradoxa e i componenti del Gruppo di Volontari per il Decoro Urbano per la meritoria opera svolta, abbiamo però l’obbligo di porre nel contempo una domanda al selfista Cecchi:

Chi ha l’appalto della manutenzione del verde e, soprattutto, chi deve controllare che il verde di Marino centro venga curato e mantenuto in ordine?

Chissà se il sindaco silente mai risponderà.

Frattanto non ci resta che continuare a prendere atto dello stato di abbandono di tutto il territorio e non possiamo fare altro che chiedere scusa ai nostri concittadini per averli invitati a sostenere un sindaco che si sta dimostrando ogni giorno più incapace a svolgere il suo ruolo, preoccupandosi al massimo di risultare molto fotogenico!

ritratto dell'autore

La nostra redazione, formata da giovani professionisti, mira a informare e coinvolgere con notizie aggiornate e inchieste esclusive sul territorio. Forti delle nostre diverse esperienze, collaboriamo per rappresentare ogni aspetto dei Castelli Romani. Ci dedichiamo a un giornalismo locale partecipativo, raccontando con imparzialità la realtà complessa della zona.