CastelliRomani.news
Il tuo territorio, la tua lettura quotidiana

Frascati. La musica colta incontra le tradizioni popolari: il concerto a Villa Falconieri

Contattaci per la tua pubblicità qui

L’evento si terrà domenica 4 febbraio nella prestigiosa cornice della villa tuscolana

Domenica 4 febbraio, alle ore 18, l’Accademia Vivarium Novum, rinomata per la sua stagione concertistica di qualità, presenterà “Echi popolari nella musica colta”, un concerto che promette di essere un viaggio affascinante attraverso diverse culture ed epoche musicali.

Gli spettatori avranno l’opportunità di ascoltare le vibranti “Quattro stagioni” di Astor Piazzolla, una rivisitazione tango delle celebri composizioni di Vivaldi. La “Suite popolare spagnola” di Manuel De Falla, una celebrazione della musica folk spagnola, porterà un’altra dimensione culturale alla serata. I canti irlandesi, trascritti dal genio di Ludwig van Beethoven, e un trio di Joseph Haydn, che incorpora citazioni di musiche popolari austriache, completeranno questo straordinario viaggio musicale.

A dare vita a queste composizioni sarà l’Ensemble Collegium Artis, composto da Valentina Cellitti al violino, Sonai Romano al violoncello e Pablo Téllez al pianoforte. Questi artisti di talento sono noti per la loro capacità di fondere abilmente il rigore della musica classica con l’espressività della musica popolare.

L’evento si terrà nella splendida cornice di Villa Falconieri (situata in viale Borromini 5 a Frascati) nota per la sua bellezza architettonica e i suoi giardini incantevoli.

La partecipazione al concerto è gratuita, ma è richiesta la prenotazione. Gli interessati possono prenotare il proprio posto inviando una mail a concerti@vivariumnovum.net entro e non oltre le ore 17 di venerdì 2 febbraio.

Per maggiori informazioni, visitare il sito www.vivariumnovum.net.

ritratto dell'autore

La nostra redazione, formata da giovani professionisti, mira a informare e coinvolgere con notizie aggiornate e inchieste esclusive sul territorio. Forti delle nostre diverse esperienze, collaboriamo per rappresentare ogni aspetto dei Castelli Romani. Ci dedichiamo a un giornalismo locale partecipativo, raccontando con imparzialità la realtà complessa della zona.