“La storica struttura di Cava dei Selci è oggi totalmente abbandonata a sé stessa”

Nota di Sergio Ambrogiani, segretario del Partito Democratico di Marino

Il Comune di Marino, guidato dal centrodestra, deve iniziare a considerare la riqualificazione del Palaghiaccio una priorità della agenda politica-istituzionale di Palazzo Colonna.

Nonostante moniti istituzionali, segnalazioni cittadine, prese di posizioni dal territorio, la maggioranza cittadina da mesi si trincera dietro un incomprensibile silenzio e un rischioso immobilismo in merito al futuro della storica struttura di Cava dei Selci, oggi totalmente abbandonata a sé stessa.

Noi siamo della opinione che il territorio non necessiti di un altro grande supermercato vista la evidente saturazione dell’indotto distributivo, che in questo periodo nel nostro comune vede cessare le stesse tipologie di mercato. Ricordando sempre che la destinazione d’uso vigente della porzione del territorio dove è collocato l’ex palaghiaccio non prevede finalità commerciali, sorge naturale chiedersi quindi la ragione che spinge una grande società di distribuzione ad acquistare l’area in esame.

Le lotte passate della nostra comunità per avere uno spazio verde dedicato anche allo sport e alla socialità non possono essere dimenticate. Per il Palaghiaccio di Marino, dunque, serve un serio e chiaro programma di sviluppo, una nuova azione di rilancio sociale e non la realizzazione di un ennesimo ipermercato che danneggerebbe irrimediabilmente l’economia locale e il commercio di vicinato trasformando il nostro territorio in un ampio dormitorio.